informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Vacanze invernali al mare: idee low cost per studenti

Commenti disabilitati su Vacanze invernali al mare: idee low cost per studenti Studiare a Viterbo

Hai mai pensato di trascorrere le vacanze invernali al mare?

Ebbene sì, è possibile e pure a prezzi contenuti e accessibili.

Se ti stai chiedendo dove andare a capodanno, la soluzione più affascinante può essere quella del mare d’inverno. Almeno qui da noi, perché in alcune zone del mondo, magari, è già piena estate. Trasformandosi così in ambite mete estive per giovani economiche.

Basta cercare bene, verificare stagioni in corso e disponibilità, informarsi su prezzi e pacchetti vacanze studenti. E il gioco è fatto.

Pensi che sia troppo complicato? Non preoccuparti, perché stai leggendo l’articolo giusto.

In queste guida, infatti, cercheremo di fornirti tutte le dritte utili a pianificare i migliori viaggi maturità organizzati o le più belle vacanze per studenti universitari. Anche perché, soprattutto se ti sei appena diplomato o frequenti con ottimi risultati i migliori master universitari, è giusto concederti qualche pausa ogni tanto.

Idee viaggio maturità e per studenti universitari

Sei curioso di conoscere le più belle mete low cost per le tue vacanze invernali al mare? Allora andiamo a conoscere subito dove andare a capodanno o più in generale tra dicembre e marzo al caldo, augurandoti buona lettura e, speriamo presto, anche buon viaggio.

Inverno caldo: ecco dove passarlo

Una famosissima canzone di Adriano Celentano del 1968 recitava:

«Cerco l’estate tutto l’anno e all’improvviso eccola qua. 
Lei è partita per le spiagge e sono solo quaggiù in città, sento volare sopra i tetti un aeroplano che se ne va. 

Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me. Mi accorgo di non avere più risorse senza di te, e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo vengo da te. Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all’incontrario va. 

Cerco un po’ d’Africa in giardino, tra l’oleandro e il baobao, come facevo da bambino, ma qui c’è gente, non si può più. Stanno innaffiando le tue rose, non c’è il leone, chissà dov’è» 

Il titolo del brano nel quale l’Adriano nazionale cercava l’estate tutto l’anno, tra il treno dei desideri e l’Africa in giardino, era Azzurro.

In realtà per trovarla basterebbe ricordarsi che nell’emisfero boreale essa dura dal 20-21 giugno, chiamato solstizio di giugno, fino al 22-23 settembre, ovvero l’equinozio di settembre. Questo, infatti, è il periodo che siamo abituati a conoscere in Italia, ma non è ovunque così.

Nell’emisfero australe, ad esempio, l’estate cade in tutt’altro periodo. Addirittura dal 22 dicembre al 20 marzo, esattamente lo stesso periodo in cui da noi è inverno.

dove andare a capodannoMotivo per il quale, già così, è potenzialmente possibile andare al mare da giugno a marzo. Da prima di ferragosto a dopo capodanno.

Ci avevi mai riflettuto? Forse no, o magari si, ma pensavi che sostenere delle vacanze invernali al mare fosse una scelta troppo costosa. Invece non è affatto detto che sia così e nei prossimi paragrafi ti spiegheremo meglio perché. 

Tripadvisor: Canarie, Goa e Sharm el Sheikh tra le mete più convenienti

Smanettando tra le ricerche Tripadvisor alternative, intese come quelle riferite a mete particolari, si scopre che tra le destinazioni invernali più convenienti per rimanere al caldo a dicembre, gennaio, febbraio o marzo figurano alcune delle più belle spiagge da sogno nel mondo.

  1. Canarie – Soprattutto Fuertaventura, Lanzarote e Tenerife;
  2. Goa – Piccolo Stato dell’India;
  3. Sharm el Sheik – In Egitto;
  4. Sri Lanka – Se vuoi spostarti verso l’Oriente, in Asia;
  5. Grenada – Piccolo Stato nei Caraibi;
  6. Capo Verde e Mauritius – Arcipelaghi di isole africane;
  7. Orlando – Città della Florida che non ha esattamente il mare, ma lagune molto interessanti e acqua park spettacolari.

A questi potremmo aggiungere le isole calde delle Filippine (Palawan e Boracay fra tutte), oppure l’arcipelago di Palau.

Ma cerchiamo di conoscere meglio queste mete e i prezzi che le contraddistinguono, una per una.

Canarie

Le Canarie sono una comunità autonoma della Spagna, costituita da sette isole maggiori e altri piccoli isolotti minori.

In generale, Fuerteventura in inverno è probabilmente la più conveniente sotto i maggiori punti di vista. Sempre secondo la nostra concezione “boreale” della stagione invernale.

Esclusivamente dal punto di vista degli spostamenti, però, è Tenerife l’isola più economica. Basti considerare che il costo settimanale del noleggio di un’auto per quattro persone ammonta a poco più di 100 euro.

Anche Lanzarote è abbastanza economica, subito dopo Fuerteventura e Tenerife.

Goa

Si tratta del più piccolo Stato dell’India in quanto a superficie. Ma anche particolarmente economica per quanto riguarda il cibo.

Se vai a cena con i tuoi amici, una cena per quattro persone può costare intorno ai trenta euro: circa 25 per mangiare, uno per un paio di bevande analcoliche e quattro per due pinte di birra. Mica male.

Anche gli affitti qui sono davvero economici. Inoltre è una meta molto apprezzate per le sue spiagge e caratterizzata anche da un’affascinante architettura portoghese, sviluppata in epoca coloniale.

Sharm el Sheik

Economico anche perché piuttosto vicina all’Italia. Il costo del viaggio è quindi abbastanza contenuto e trovare voli low cost non è assolutamente una rarità, anzi è piuttosto frequente.

Qui il clima caldo e mite è sempre presente, anche durante i mesi invernali, e i pacchetti di immersioni nel Mar Rosso partono da 20 euro.

Gli affitti sono vantaggiosi, secondi forse solo a quelli di Goa, soprattutto se si opta per un Riad o un appartamento.

Sri Lanka

Questa isola dell’Oceano indiano ha prezzi simili a quelli di Goa. Per cui, anch’essa è molto conveniente.

Forse la cosa più costosa, però, è il volo. Ma anche qui una cena per quattro costa non più di 30 euro e due birre intorno ai 5 euro.

Mentre i beni di prima necessità sono accessibili a costi davvero irrisori.

Grenada

Caraibi: dove andare se sogni il mare esotico tipico di questa famosissima regione delle Americhe? Grenada è la destinazione più bella e conveniente che fa al caso tuo.

In questa isola a Nord di Trinidad e Tobago e a Sud di Saint Vincent e Grenadine, dimenticherai completamente cos’è il freddo invernale.

Il tutto a prezzi convenienti, nel secondo più piccolo Stato indipendente indipendente di tutto il continente americano.

Mauritius

Per vacanze invernali al mare di gruppo, o in famiglia, questa è una destinazione vantaggiosissima, oltre che mozzafiato. Una bella casa vacanze per cui acquistare generi alimentari a costi davvero conveniente. Con meno di quattro euro, infatti, è possibile comprare ben dieci panini.

Orlando

In questo caso abbiamo fatto un’eccezione, una piccola deroga alle vacanze invernali al mare. Nel senso che, come abbiamo già accennato, qui non c’è il mare nel senso classico del termine, ma lagune, acqua park e Disneyworld sono degli ottimi surrogati.

Inoltre i prezzi sono davvero bassi, viaggio probabilmente escluso. Ad esempio il noleggio di un’auto cosa all’incirca quanto a Sharm el Sheik, mentre bere birra quanto Fuerteventura.

Vacanze al mare in inverno: hai già scelto dove andare?

E così si conclude la nostra guida sulle vacanze invernali al mare.

Come vedi, non è poi una cosa così impossibile. Anzi, con la giusta organizzazione e lungimiranza, potresti aver trovato l’estate tutto l’anno, proprio come cantava e sognava Celentano.

A questo punto non ti rimane che trovare la meta più adatta alle tue esigenze, tra quelle che abbiamo suggerito, organizzare il tutto e partire per goderti mare, sole e caldo. Buon viaggio.

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento:
  1. attività istituzionali dell'Università: la stessa potrà raccogliere i Vostri dati personali inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei; potrà, pertanto, successivamente trattare i Vostri dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento per la scelta del percorso universitario;

  2. attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili;

  3. attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti.

Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali

Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è consultabile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Vi informiamo, a tal riguardo, che l’Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’Avvocato Daniela Sasanelli, ad ulteriore garanzia dei Vostri diritti e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo. Il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it.

Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessari per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che non è prevista nessuna diffusione a soggetti indeterminati. Per tali adempimenti i soggetti terzi verranno nominati responsabili del trattamento.

Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi

Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali sono necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a Voi studenti.

Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE)

Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, avete diritto ad essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale, il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento. Detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettifica o l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccetto il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. Vi informiamo, inoltre. che in base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dall’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che, limitatamente ad alcuni dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento, purché non inficiano l’instaurazione e/o prosecuzione del rapporto.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali