informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Film sugli artisti: 10 pellicole assolutamente imperdibili

Commenti disabilitati su Film sugli artisti: 10 pellicole assolutamente imperdibili Studiare a Viterbo

Stai cercando i migliori film sugli artisti da guardare?

Magari per trarre ispirazione o approfondire la storia un personaggio? Oppure semplicemente per passare una bella serata, dopo aver scelto dove mangiare a Viterbo?

Allora abbiamo una buona notizia per te: che tu stia cercando film musicali, artistici, storici o film autobiografici, stai leggendo in ogni caso l’articolo giusto.

Perché in questa guida intendiamo consigliarti e recensire per te 10 film sugli artisti di ogni genere davvero imperdibili.

Pellicole che non siano solo documentari arte, ma anche in grado di emozionare e raccontare i protagonisti a 360 gradi. Dal punto di vista artistico e professionale, ma anche umano e in alcuni casi sentimentale.

Biografie artisti complete e introspettive: questo è il focus sul quale ci concentreremo.

Curioso di conoscere i 10 film sugli artisti che abbiamo selezionato per te? Allora andiamo subito a scoprirli insieme.

Buona lettura, o meglio…buona visione.

Quando il cinema racconta la storia di un grande artista

I film sugli artisti realizzati fino ad oggi sono tanti, alcuni dei quali davvero molto belli. Citarli tutti sarebbe impossibile in un solo articolo. Per questo ne ne abbiamo scelti 10 davvero imperdibili. Film sull’arte contemporanea, ma anche su un geniale pittore inglese del 700 o giganti come Michelangelo, Picasso e Modigliani. Film su artisti musicali, cantanti, poeti e non solo.

Film biografici artisti: ecco quali non perdere

Iniziamo con 7 pellicole che raccontano le storie di artisti vissuti prima della seconda guerra mondiale.

  1. Turner – Film del 2004 diretto da Mike Leigh, incentrato sul geniale pittore inglese William Turner, interpretato da Timothy Spall. Una riflessione sugli ultimi 25 anni della sua vita. Segnati dalla scomparsa del padre e dal triangolo amoroso con la vedova signora Booth e l’ex amante Sarah Danby. Uno dei più bei film recenti su pittori;
  2. Il tormento e l’estasi – Il film di Carol Reed, ispirato dal libro di Irving Stone, svela le inquietitudini di Michelangelo Buonarroti, con Charlton Heston nei panni dell’artista. Il successo della realizzazione della Cappella Sistina riuscirà a spazzare via insicurezze e momenti di sconforto?;
  3. La ragazza con l’orecchino di perla. Con questo film del regista Peter Webber, tratto dal romanzo di Tracey Chavalier, passiamo ai pittori olandesi famosi. In particolare Johannes Vermeer, interpretato da Colin Firth, autore del quadro “Ragazza col turbante”, ispirato dalla giovane musa Griet, interpretata da Scarlett Johansson;
  4. Little Ashes – Un cult della filmografia spagnola e inglese. Diretto da Paul Morrison, e ambientato nella spagna franchista, racconta gli anni della gioventù di tre grandi artisti iberici: i poeti Salvador Dalì e Federico Garcìa Lorca, con il loro particolare rapporto, e il regista Luis Bunuel. Interpretati da Javier Beltràn, Robert Pattinson e Matthew McNulty;
  5. Frida  Film del 2002 diretto da Julie Taymor. Racconta la sofferta vita privata di Frida Kahlo, pittrice messicana interpretata da Salma Hayek;
  6. Surving Picasso – La vita privata e i sentimenti di uno degli artisti più noti e discussi di sempre, narrati dell’amante da cui ha avuto due figli: Françoise Gilot;
  7. I colori dell’anima – La vita parigina di Modigliani tra arte e droga. Dall’accattonaggio alla sfida pubblica con Picasso.

Film arte contemporanea e musica:

Abbiamo voluto dedicare una menzione ulteriore a 3 film sugli artisti contemporanei, in particolare cantanti, musicisti e ancora e pittori.

  1. Pollock – Un po’ borderline come periodo storico. Il film infatti inizia nel 1950, all’apice dalla carriera dell’artista, per poi fare un salto indietro nel tempo di nove anni, quando era ancora alla ricerca del successo. La sua storia con Lee Krasner, con la quale condivideva uno spazio espositivo e che poi è diventata sua moglie. E poi l’incontro con Peggy Guggenheim, che gli cambierà la vita. Con tutti gli alti e i bassi di Pollock, dalla depressione ai problemi di alcolismo. Il film, uscito nelle sale nel 2000, ha conquistato due premi Oscar. Prodotto, diretto e interpretato da Ed Harris, è stata anche la sua prima opera da regista;
  2. 8 Mile – Il secondo miglior film di sempre della cultura hip hop, secondo la speciale classifica stilata dalla rivista musicale Billiboard. Questo film del 2002, diretto da Curtis Hanson, è ispirato alla vita del rapper Eminem. Racconta la sua vita di strada, come la malfamata 8 Mile Road, le battaglie rap, il razzismo e le difficoltà affrontate dal cantante statunitense prima di emergere e diventare famoso;
  3. Michael Jakson: Searching For Neverland – L’amore del re del pop per i suoi figli e i retroscena sui suoi tormentati ultimi anni di vita. Dal processo del 2005 fino alla morte nel 2009. Tutto questo è al centro del biopic in onda in prima visione sul network americano Lifetime, ispirato al best seller Remember The Time: Protecting Michael Jackson In His Final Days. Libro scritto dai suoi due bodyguard, Bill Whitfield e Javon Beard. Il film è diretto da Dianne Houston, mentre Jackson è interpretato da Navi. Nel cast anche Chad Coleman e Sam Adegoke, nei panni delle due guardie del corpo.

Passione per l’arte? Non solo film, ecco cosa studiare

film biograficiCosa ne pensi, ti intrigano i film sugli artisti che ti abbiamo suggerito? Speriamo di averti dato dei buoni spunti.

Ma se sei tu stesso un’artista o un grande appassionato che vuole specializzarti in questo campo, l’offerta formativa Unicusano fa decisamente al caso tuo.

Sono infatti disponibili diversi corsimaster universitari di settore. Ad esempio:

  1. Arts Comunication – L’arte di comunicare l’arte. Il cinema serve a rappresentare qualcosa e quindi anche a comunicare. Ed ecco che per rimanere in tema, ripartiamo proprio da qui. Da questo master di I livello perfetto se sei interessato ad organizzare piccole mostre ed eventi correlati. Oppure occuparti dell’ambito creativo della gestione di beni culturali. Dagli uffici stampa alle agenzie di comunicazione di settore;
  2. Museologia, gestione e valorizzazione dei beni culturali – Altro master di I livello, ma dal taglio diverso. Se hai intenzione di apprendere concetti teorici, ma anche esempi organizzativi pratici, è l’ideale per te. Senza trascurare l’opportunità di poter affinare l’utilizzo delle tecnologie applicate in ambito museale. Il tutto finalizzato alla nascita o al consolidamento di una carriera professionale nel settore;
  3. Curatore museale – Corso di Perfezionamento e aggiornamento, che indirizza verso sbocchi lavorativi relativi a impieghi nel settore della progettazione museale, dell’organizzazione e dell’allestimento di collezioni temporanee o permanenti.

Tutti corsi di alta qualità formativa e dalla flessibilità unica, grazie al profilo di assoluto valore che contraddistingue i docenti e gli esperti del settore che tengono i corsi. Ma anche all’erogazione degli stessi attraverso il sistema dell’e-learning, che ti offre la possibilità di seguire le lezioni online quando vuoi e da dove vuoi, oltre a metterti a disposizione tutto il materiale didattico necessario direttamente sulla tua piattaforma personale.

Efficace e comodo allo stesso tempo, soprattutto per chi lavora o ha impegni familiari che impediscono la presenza fisica quotidiana in aula.

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento:
  1. attività istituzionali dell'Università: la stessa potrà raccogliere i Vostri dati personali inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei; potrà, pertanto, successivamente trattare i Vostri dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento per la scelta del percorso universitario;

  2. attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili;

  3. attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti.

Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali

Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è consultabile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Vi informiamo, a tal riguardo, che l’Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’Avvocato Daniela Sasanelli, ad ulteriore garanzia dei Vostri diritti e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo. Il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it.

Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessari per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che non è prevista nessuna diffusione a soggetti indeterminati. Per tali adempimenti i soggetti terzi verranno nominati responsabili del trattamento.

Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi

Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali sono necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a Voi studenti.

Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE)

Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, avete diritto ad essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale, il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento. Detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettifica o l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccetto il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. Vi informiamo, inoltre. che in base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dall’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che, limitatamente ad alcuni dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento, purché non inficiano l’instaurazione e/o prosecuzione del rapporto.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali